AXEL TROLESE

BIOGRAFIA

Axel Trolese è nato a Genzano nel 1997 e ha iniziato a suonare il pianoforte a 5 anni. Da allora, ha seguito un naturale percorso di crescita in Italia, diplomandosi al Conservatorio Monteverdi di Cremona con Maurizio Baglini. Ora vive tra Parigi e Roma, dove sta frequentando contemporaneamente il Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi con Denis Pascal e l’Accademia di Santa Cecilia con Benedetto Lupo.

Interprete sensibile della musica francese, nel 2016 ha registrato il suo primo disco “The Late Debussy: Etudes & Epigraphes Antiques”, che è stato molto apprezzato sulle testate cartacee e online più importanti, tra cui Repubblica, Musica, Amadeus, il Giornale della Musica e il Corriere dello Spettacolo.

Grazie anche ai premi che ha vinto all’”Ettore Pozzoli International Piano Competition”, al “Premio Venezia” e al “Grand Prix Alain Marinaro”, Trolese si è esibito in molte sale da concerto importanti in Europa e nel mondo, tra cui l’Auditorium Parco della Musica di Roma, il Teatro La Fenice di Venezia, gli Istituti Italiani di Cultura di Parigi e Budapest, la Millennium Concert Hall di Pechino, l’Abbazia di Beaulieu nell’Hampshire, l’Académie de France a Roma, il Palazzo del Quirinale, l'Amiata Piano Festival, il Museo di Belle Arti di Rouen, l’Accademia Filarmonica Romana, la Weimarhalle di Weimar e la Fazioli Concert Hall di Sacile. Alcuni dei suoi concerti sono stati trasmessi in diretta da Radio3, France Musique e Venice Classic Radio.

Trolese è apparso all’interno di un documentario di ARTE dedicato al compositore italiano Roffredo Caetani (spiegando e suonando alcuni suoi pezzi sul pianoforte gran coda Bechstein regalatogli da Franz Liszt) e nella masterclass-documentario “Dentro la musica” di Roberto Prosseda su SkyClassica. È anche protagonista principale e pianista del cortometraggio “Danza Macabra” del regista italiano Antonio Bido, ispirato dal famoso poema sinfonico di Saint-Saëns.

 

 

noir

Axel Trolese ha collaborato col regista Antonio Bido nelle riprese del videoclip noir sulla “Danse Macabre” di Liszt/Saint-Saëns, registrando il brano e recitando anche come attore.

Video